Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > IL TRENTACINQUESIMO ANNIVERSARIO DEL RALLY PI┘ AMATO DAI BRESCIANI (E NON (...)

IL TRENTACINQUESIMO ANNIVERSARIO DEL RALLY PI┘ AMATO DAI BRESCIANI (E NON SOLO...).

08.04.2011

1977‐2011: il Rally 1OOO Miglia compie trentacinque anni, un traguardo davvero considerevole che testimonia la straordinaria passione per i motori che contraddistingue la terra bresciana.

Il rally della Freccia Rossa non ottiene consensi solo nella propria terra d’origine: sulla base dei rapporti ispettivi degli Osservatori della FIA, il Rally 1OOO Miglia è risultato quello con il punteggio assoluto più alto tra le undici gare valide per il Campionato Europeo Rally 2010.

Questa speciale classifica, compilata dalla FIA a partire dal 2009, attribuisce un punteggio ai diversi aspetti dei rally titolati, quali il percorso e l’organizzazione generale; il rally bresciano ha ottenuto il maggior numero di punti, eccellendo nella sicurezza, nei valori tecnici e nella comunicazione.

Il primato è stato sancito dalla consegna del trofeo "Best European Rally Championship Organizer 2010", avvenuta a Stoccarda il 5 febbraio scorso, nel corso del FIA Rally Seminar: a ritirare la coppa del miglior organizzatore è stato l’ingegner Aldo Malchiodi, in rappresentanza del Comitato Organizzatore dell’Automobile Club di Brescia.

Aldo Bonomi, presidente dell’ACI Brescia, ricevendo il premio ora esposto nella sede di Via Enzo Ferrari, ha voluto complimentarsi con tutti gli organizzatori: «Giampiero Belussi e la sua squadra hanno svolto un lavoro davvero fantastico. Aver ottenuto il massimo dei voti nella "pagella" di merito della FIA, con ampio distacco sul secondo classificato, è un risultato che ci rende orgogliosi». A sua volta, in qualità di Presidente del Comitato, Belussi

ha girato i complimenti a tutti coloro che hanno meritato il riconoscimento: «Voglio ringraziare chi, con passione e professionalità, ha permesso al nostro rally di primeggiare in campo europeo: il vicepresidente Valerio Prignachi, il Segretario Paolo Tomaselli, responsabile dell’Ufficio Sportivo dell’ACI Brescia, e i componenti del Comitato Tecnico: Francesco Bellingeri, Claudio Bugatti, Sandro Ghidini, Aldo Malchiodi, Vincenzo

Mannarino, Paolo Mazzetti e Sandro Squassoni».

A prescindere dal primato ottenuto nel 2010, il Rally 1OOO Miglia è da decenni annoverato dalla FIA nella ristretta cerchia delle migliori competizioni continentali: sicurezza e aspetti tecnici e agonistici consentiranno di mantenere alta la fama della corsa anche in questa edizione.

IL PROGRAMMA: CONFERME E NOVITÀ

Il 35° Rally 1OOO Miglia sarà disputato i prossimi 14, 15 e 16 Aprile 2011: partenza e arrivo della gara avverranno nel cuore di Brescia, in Piazza della Vittoria, rispettivamente nelle serate di Giovedì 14 e Sabato 16 Aprile. Si tratta della conferma più importante, dovuta al successo di pubblico della passata edizione e alla sensibilità dell’Amministrazione Comunale e di Brescia Mobilità, nel rispetto della tradizione della corsa di cui il nostro rally porta il leggendario nome.

Come lo scorso anno, tutta l’organizzazione farà capo a Brescia: Direzione Gara, Segreteria, Sala Stampa e Centro Cronometraggio apriranno presso la sede dell’Automobile Club, in Via Enzo Ferrari.

Il Parco Assistenza e il Rally 1OOO Miglia Village, saranno nuovamente allestiti in via Borgosatollo, nell’area solitamente destinata agli spettacoli itineranti, prospiciente la rotatoria del casello autostradale di Brescia Centro.

Giovedì 14 Aprile, dopo lo shakedown a Gavardo, dalle 11:00 alle 15:00, il programma prevede la partenza "tecnica" dal Parco di Via Borgosatollo, alle 18:31. Poco più tardi, in Piazza della Vittoria, si terrà la cerimonia di partenza dalla pedana ufficiale, sulla quale gli equipaggi saranno presentati agli spettatori. Grazie ad un apposito tempo di neutralizzazione, ciascuna vettura sosterà per circa mezz’ora: si tratterà di un appuntamento che restituirà al Rally 1OOO Miglia e alla Piazza l’atmosfera delle grandi corse di un tempo, quando i piloti incontravano appassionati e ammiratori per autografi, incoraggiamenti e interviste.

Dal centro di Brescia, le vetture in gara si dirigeranno verso la prima novità del Rally 1OOO Miglia 2010: la consueta Prova Spettacolo d’apertura sarà disputata a Castrezzato, sulla pista dell’Autodromo di Franciacorta.

Nelle due giornate successive, Venerdì 15 e Sabato 16 Aprile, la corsa prenderà il via dal Rally 1OOO Miglia Village di Via Borgosatollo: rispetto allo scorso anno il percorso di gara e le "piesse" hanno subito alcune variazioni.

Tra le tante strade già protagoniste di epiche edizioni del rally, tutte in scorci suggestive della nostra provincia, hanno dovuto optare per una rotazione dei centri

attraversati, tenendo conto delle richieste di passaggio di molte amministrazioni comunali.

Quest’anno, l’alto lago d’Iseo e la bassa Valle Camonica sono stati privilegiati rispetto al Lago di Garda: Venerdì 15 Aprile, le prove saranno la "Acquebone", la "Colle San Zeno" e la "Pertiche", tutte da ripetere due volte; Sabato 16, sarà la volta della "Cavallino", della "Moerna" e delle "Pertiche", anch’esse percorse due volte, oltre che della "Colle S. Eusebio", la prova più corta, da disputare una sola volta, a favore delle telecamere della RAI, che la trasmetterà in diretta.

Dalle 18:35 di sabato pomeriggio, i concorrenti concluderanno la gara sulla pedana di Piazza della Vittoria, sulla quale i vincitori riceveranno i trofei, bissando l’affollata cerimonia di premiazione dello scorso anno.

Per la prima volta, la Piazza più famosa dello sport automobilistico del mondo sarà teatro anche di un evento mediatico di rilievo: gli organizzatori delle dodici gare a calendario (una più dello scorso anno) presenteranno l’edizione 2011 del Campionato Europeo Rally.

Un onore che, se ce fosse bisogno, è ulteriore testimonianza della popolarità internazionale della gara bresciana, confermata anche dalle tante validità: il Rally 1OOO

Miglia 2010, oltre che per il campionato continentale e quello nazionale, sarà nuovamente valido per la "Coppa d’Europa per vetture a due ruote motrici", per il "Campionato Italiano Rally per vetture di produzione, per il "Campionato Italiano Rally Junior" e per il "Challenge Rally Nazionali ‐ coeff. 2".

Il "Mille Miglia" sarà valido anche per il "Campionato Italiano Costruttori" e per il "Campionato Italiano Costruttori vetture di produzione"; tra i trofei monomarca, sempre assai combattuti, la novità del 2011 è rappresentata dal "Trofeo Mitsubishi Evo Cup", che affianca il "Trofeo Abarth 500 Rally" e il "Trofeo Renault Clio R3 Top Trophy".

I dettagli del programma possono essere consultati sul sito www.rally1000miglia.it, che sarà costantemente aggiornato.